domenica 7 settembre 2014

Raccontiamo... Rocco

Con l’esposizione nazionale di Sacile svoltasi domenica 17/08/2014 il nostro Rocco è diventato CAMPIONE ITALIANO. Questo dolcissimo Corgi ci rende davvero orgogliosi perché ha conseguito il suo titolo in sole sei esposizioni e, considerato che servono sei vittorie e relativi CAC per l'ottenimento del Campionato, il calcolo della qualità dei risultati del nostro giovane campioncino si fa in fretta!
Rocco è nato 3 anni fa e all’età di sei mesi, cucciolo molto promettente, lo abbiamo affidato a quelle che credevamo essere ”persone amiche”, residenti in un'altra nazione, affinché potessero esporlo e al momento opportuno usarlo per la riproduzione. Ma, una volta conseguito il Campionato del Paese in cui si trovava, diventò un vero problema riportarlo a casa. Queste vicissitudini lo hanno tenuto lontano da noi per un periodo più lungo di quello previsto e solo grazie all’aiuto di alcuni amici allevatori siamo riusciti a farlo tornare a casa dove la serenità e l’affettuosità sono tornati a essere alcuni dei suoi tratti caratteriali più
importanti. Qui oggi è il maschio di casa, giovane e forte eppure non fa mai pesare agli altri la sua leadership. Tenero e affidabile con i cuccioli, sicuro anche con gli altri maschi, non è certo il tipo di Corgi temerario e intraprendente come si potrebbe essere indotti a credere per l'entusiasmo che dimostra nel ring, compagno discreto ma non timido come si potrebbe pensare dal suo comportamento schivo con estranei, come quello di tutti i cani che non hanno frequentato troppi umani nel corso della loro vita. In realtà la confidenza e la frequentazione lo aprono alle persone senza alcuna reticenza e solo in questo modo si può comprendere fino in fondo la sua vera natura. 

Allegro, festoso e sempre felice di interagire... anche con la lingua, quando ci riesce, restituendo generose leccate di affetto sulla punta del naso. Nel suo cuore gentile nasconde una passione irrefrenabile per le spazzolate, che cerca e si gode senza mai esserne sazio... attitudine quanto meno inconsueta per un cane, come tutti i felici proprietari di quattrozampe ben sapranno!


A tutt’oggi è papà di due cucciolate delle quali siamo molto soddisfatti, tanto da lasciarci progettare cose importanti per il futuro anche se, ad essere sinceri, al nome di “Rocco” non si riescono proprio ad agganciare quei concetti che sembrerebbero ovvi riferimenti alla sua attività di stallone in rapporto al nome che porta e che riconduce al simpatico attore, famoso per le profonde pences dei calzoni. Proprio così, nella classifica ideale del nostro Rocco ai primi
posti ci sono “spazzola” e “coccola”, “patatina” invece viene abbondantemente dopo “carne” e “crocchette”. E, sia chiaro, solo in caso di fanciulla gentile tanto quanto lui, ampiamente consenziente e cooperativa, meglio se di casa o al limite non proprio una sconosciuta. Perchè certe cose, come si conviene, per Rocco non si fanno al primo incontro né tanto meno con la prima venuta! Insomma, anche se non siamo propriamente dei bacchettoni non ci sentiamo di biasimare il comportamento del nostro ragazzo... almeno fino al giorno in cui non ci chiederà i soldi per portarle “prima” fuori a cena!!!




Rocco - It Ch. CORGILANDIA RIALTO - 20/05/2011



(Otreks Last Horizon x Anwyl Takes Tutu Tango)









Nessun commento:

Posta un commento